Esempio di alterazione di assegno

[Cliccando sulla seconda immagine si vedrà l' ulteriore ingrandimento della foto]

In queste due fotografie è dimostrata l'alterazione di un assegno bancario. L'operazione di falsificazione è stata accuratamente eseguita con delicata rimozione e sostituzione di alcune scritte (beneficiario, importo). L'alterazione del documento non risultava immediatamente evidente, ed anzi - anche microscopia 10x - non era possibile stabilire con certezza cosa fosse successo.

 


Immagine ad alta risoluzione (50143 bytes)
Mediante macrofotografia eseguita con luce fredda spot (foto n2) è stato invece possibile individuare i segni dell'avvenuta alterazione: il fondo filigranato (recante il simbolo siglato della banca) sbiadisce man mano che ci si allontana dal numero stampato dell'assegno e nel progressivo avvicinarsi alle righe dedicate all'importo o al beneficiario. Qui, infine, il logo della filigrana risulta del tutto svanito, in quanto inevitabilmente rimosso durante l'operazione di alterazione e di sostituzione delle scritte.

Indietro


 
 
e-mail: scripta@examina.nettel.: +39 0248193228   fax: +39 024819119 - Copyright © 2010 Fausto Brugnatelli - Tutti i diritti riservati